Mario Solimene

to contact:
info@realsun.it
INCOGNITO
in live concert
Sabato 09 luglio 2005 - Arena Romana di Padova

Non potevo perdere l'occasione di andare a vedere gli Incognito in "live concert"! Ero certo che la loro musica mi sarebbe piaciuta! Piacevole intrecciarsi di soul, funk, groove, R & B (rhythm & blues), acid jazz…
Il concerto ha l'onore di tenersi all'Arena Romana di Padova, presso i giardini centrali, a fianco della famosa Cappella degli Scrovegni. Una serata estiva splendida, un pubblico raffinato e partecipe (circa 1500 persone).
Il gruppo arriva un po' in ritardo, ed il concerto inizia alle 21.45, con 15 minuti di ritardo, ma la prima cosa che fa mr. "Bluey" è quella di scusarsi con il pubblico per il ritardo: educatissimo! E proprio lui attacca con la sua chitarra il concerto che inizia con la band ad esprimersi con tutti gli strumenti in "Colibrì"…chitarre, sezione fiati, batteria, tastiere… ma i coristi, dove sono?
Eccoli entrare accolti da una ovazione del pubblico (un maschio e tre donne), mentre la musica suona, per poi cominciare a cantare; dal primo brano seguono le canzoni del loro ultimo album.
Oltre alla già affermata grande voce di Maysa Leak (americana di Baltimora), ho apprezzato molto la voce maschile di Tony Momrelle, rivelazione della serata; meno potente ma altrettanto calibrata e calda la voce di Imaani Saleem (dello Sri Lanka), speciale nell'interpretare "Mr. Jones".
Dopo un'ora di canzoni e musica, mr. "Bluey" si affaccia ai bordi del palco e comincia a parlare al pubblico: gentile, simpatico, educato! Trascina tutto il pubblico a partecipare a giochi di cori insieme a lui ed alla musica della band. Il gruppo poi scende dietro il palco per una breve pausa, mentre sul palco restano il tastierista e Tony Morelle a donare alcuni minuti di magia musicale e vocale… guardo in cielo le stelle, le poche nuvole illuminate dalla luna, ed i giochi di luci ed ombre sulla fiancata della Capella degli Scrovegni. Dopo questo magico intermezzo torna sul palco tutto il gruppo ed iniziano ad interpretare i brani di maggior successo, da "Always there" a "Dont' you worry 'bout a thing" fino ad una lunga versione live di "Still a friend of mine" giocata con il pubblico.
Gli Incognito, 12 elementi, 8 della band, 4 vocalist, di nascita inglese, ma con componenti scozzesi, americani, dello Sri Lanka, giamaicani, israeliani…un esempio di grande collaborazione musicale!
Dopo il bis con la presentazione del gruppo ed inchini, si congedano con una frase simbolo: … siamo tutti un unico mondo, un unico entità, un unico amore…"one love"!!! E sulle note di "One love di Bob Marley il gruppo saluta e lascia lentamente il palco tra gli applausi di un pubblico sicuramente soddisfatto per le due ore di concerto!

Mario Solimene - per www.realsun.it


Sito ufficiale degli Incognito: www.incognito.org.uk


torna alla pagina iniziale (www.realsun.it)
Incognito in live concert - Padova 09.07.2005 - foto di Mario S. Incognito in live concert - Padova 09.07.2005 - foto di Mario S. Incognito in live concert - Padova 09.07.2005 - foto di Mario S.